Pavimenti in MICROCEMENTO

Per fare un pavimento in resina decorativa non è necessario smantellare il vecchio pavimento: lo spessore della resina finita varia dai 2 ai 4 mm..

Pavimenti in resina

un pavimento in resina non necessità di particolari accortezze: manutenzione e pulizia sono simili a quelle necessarie ad un parquet

PAVIMENTI IN RESINA DECORATIVA

I pavimenti in resina decorativa possono essere realizzati in assoluta sicurezza su quasi ogni tipo di superficie.

quali sono i vantaggi di un pavimento in resina?

i vantaggi sono molteplici..

  1. non serve smantellare il vecchio pavimento: un vantaggio in termini di costi e tempi, incluso  il caos legato ai “lavori in casa”, certamente ridotto. Realizzare un pavimento in resina decorativa generalmente si conclude in pochi giorni
  2. lo spessore della resina è di circa 2/4mm
  3. generalmente non serve alzare o  rifilare le porte già esistenti
  4. le giunzioni con altri pavimenti (eventualmente rimanenti) sono minime. Le giunzioni si possono rifinire con alcuni accorgimenti.
  5. camminare scalzi sulla resina è piacevole: non è un pavimento freddo, è simile ad un parquet
quanto è resistente un pavimento in resina e che tipo di  manutenzione richiede?

il pavimento in resina richiede una serie di accortezze, pari a quelle necessarie per il parquet, sia per quanto riguarda prodotti da usare per la pulizia, che per le accortezze in termini di manutenzione.

  • come pulire un pavimento in resina: E’ facile da pulire, non servono prodotti aggressivi. Si lava come si deterge un parquet. Si consiglia un lavaggio con prodotti lava-incera: sono rigorosamente sconsigliati prodotti aggressivi, anche perché non servono.
  • Accortezze sui pavimenti in resina: non spostate un mobile tirandolo o spingendolo, come nessuno lo farebbe sopra un parquet… Non è una maiolica cotta a temperature altissime, quindi abbiatene semplicemente una normale cura.